Salvia Olio Essenziale

Salvia Officinalis foglie.


Campo D'Impiego e Aspetti Positivi: E' un suffrutice dall'odore forte e balsamico e dal sapore aromatico amaro. L'olio essenziale di salvia viene utilizzato nell'affaticamento, nelle neuroastenie, nelle convalescenze e inappetenze. Per i suoi componenti viene utilizzato nel trattamento delle bronchiti croniche e dell'asma.
E' efficace nelle risoluzioni delle sudorazioni profuse delle mani e delle ascelle. Ancora trova impiego nell'ipotensione, nelle mestruazioni insufficienti o dolorose, nelle febbri intermittenti e nelle diarree. E' un potente depurativo e disintossicante generale. Viene utilizzato in tutti i disturbi del fegato, e dei reni.

NOTA! E' controindicato in gravidanza. In ogni caso, quando vi Ŕ la necessitÓ di utilizzarlo per via orale Ŕ sempre consigliata la consulenza di un medico o di un naturopata.

Caratteristiche botaniche: Appartiene alla famiglia delle Labiate. Arbusto a portamento cespuglioso, con fusti eretti alti fino a un metro, lignificati nella parte inferiore. Le foglie sono opposte, ovato-lanceolate, ad apice ottuso, con superficie rugosa e tomentosa, di colore bianco cinereo. Fiorisce in estate emettendo lunghi spicastri di numerosi verticilli di 4-5 fiori. Il fiore ha simmetria bilaterale, con una corolla di colore variabile dal rosa al purpureo. Il frutto Ŕ composto da quattro acheni racchiusi dal calice persistente.
Uso esterno:
afte, alopecia, dermatiti, eczemi, piaghe, punture d'insetti, ulcere della pelle, gengiviti, piorrea, contusioni, traumi, lacerazioni, lussazioni, gotta, nevrite, mialgia, micosi, candidosi.
Modo di impiego: 3-5 gocce diluite, due o tre volte al giorno.
Uso interno:
gargarismi e colluttori nelle afte, nelle gengive deboli e sanguinanti, nelle stomatiti e nelle laringiti (qualche goccia in un bicchiere d'acqua). Frizioni in olio al 10% per crampi, sciatiche e algie muscolari. Lozione al 5- 10% per bloccare l'alopecia nei trattamenti quotidiani dei capelli e del cuoio capelluto.