Zenzero Olio Essenziale

ZENZERO
Famiglia : Zingiberacee Erba perenne originaria dell'India. La droga non iscritta nella FUI Ŕ costituita dal rizoma. E' un condimento molto adoperato nei Paesi Arabi e negli Stati Uniti dal sapore pepato e bruciante.
Descrizione :
Si ottiene per distillazione a vapore del rizoma aromatico piccante: lo zenzero bianco decorticato oppure lo zenzero grigio o nero ancora ricoperto da uno strato sugheroso. L' olio di colore giallo-verde, ha un odore forte e contiene principi aromatici utilissimi nella fabbricazione di liquori; un suo composto aromatico, il gingerolo, trova impiego in medicina per favorire le secrezioni gastriche. La composizione dell' essenza Ŕ stata oggetto di numerosi studi che ne hanno comprovato le numerose proprietÓ, in particolare la capacitÓ di prevenire la nausea e i disturbi gastrointestinali.
ProprietÓ:
Eupeptiche, aperitive, digestive, antiulcerose, colagoghe, epatoprotettrici, blandamente lassative, riequilibranti le funzioni digerenti, antidislipidemiche, stimolanti la circolazione sanguinia, inibitrici dell'aggregazione piastrinica, moderatrici nelle chinetosi (turbe da movimento passivo), antinausea, ipotensive, bradicardizzanti, analgesiche, anticonvulsivanti. Secondo l'Ayurveda Ŕ preziosissimo per aumentare Agni il fuoco digestivo ed eliminare le tossine. Sviluppa il discernimento, rafforza il piano mentale, l'intelletto. E' caldo, utile contro dolori reumatici, raffreddori, asma, mal di testa, fortemente antisettico.
Modo di impiego: 2-4 gocce diluite, prima dei pasti.
Uso esterno: Gargarismi nei casi di angine: qualche goccia di olio essenziale in un bicchiere d'acqua
Coadiuvante nella circolazione, la digestione, combatte la nausea, influenza, abbassa il colesterolo ed ha un azione antivirale.